Pubblicati da Eugenia Massari

LA BOLGIA INFERNALE

Corpi che si ammassano. Gruppi che si accalcano con violenza. Fronti che si accaldano. Parole a malapena udite e solo in virtù tecnologica di microfono. In sottofondo, urla indistinte e feroci. La diretta dal Parlamento ci regala l’immagine dell’essere umano invasato dall’avidità – i cani che si litigano l’osso -. L’interiore – a malapena compresso – …digrigna i denti? ‘L fosso in che si paga il fio / a quei che scommettendo acquistan carco. Inferno, nona bolgia, ventottesimo Canto.

ESATTAMENTE COSÌ COME SEI

Le grandi Civiltà sono sempre state religiose. Tutte le culture umane, in tutti i tempi, a tutte le latitudini, sono sempre state religiose. Prima di essere insieme di usi e norme, la religione è un sentimento primordiale. La parola cultura così come la conosciamo nella società dei consumi, non esiste all’interno delle scienze storiche del mondo antico.

IL GRANDE RESET. IL DIRE E IL FARE DELLA STORIA

In questo autunno 2020, il Time sceglie come tema portante il futuro. ‘The Great Reset’, titolano le sue storiche lettere. Le stesse che hanno campeggiato su ‘uomini dell’anno’ come Nixon e Hitler. How to Build a Better World, come costruire un mondo migliore.

GLI ANTICHI SPIRITI

Spiriti antichi erano gli dei. Sia se pensati come veri, sia quando trovavano espressione come simbolo e mnemotecnica a rappresentare nell’esteriore, l’interiore dell’animo umano. Antichi, primigeni sono le divinità dell’Iliade e dell’Odissea, di Esiodo, di Sofocle e di Euripide, degli Inni Orfici.

SI PACEM VIS PARA BELLUM, PREPARATEVI A COMBATTERE

Si pacem vis para bellum. Se vuoi la pace, devi essere pronto a combattere, dicevano i Romani, Pólemos è il padre di tutte le cose, cantavano i presocratici, quando la filosofia era canto. Ma che cos’è la guerra?  Ancora oggi, possiamo definirla una fonte attraverso cui gruppi umani si procurano la prosperità. Nella nostra società è una verità occultata.

Occidente e Oriente, la libertà’ degli antichi e dei moderni

Certo, i Greci hanno inventato la democrazia. Avevano un parlamento – l’ecclesìa – e diversi consigli: la boulè, le corti, l’areopago. Ma contemplavano la schiavitù e solo alcune categorie di persone erano considerate parte attiva della comunità. Esclusi schiavi, stranieri, donne. Sulla libertà degli antichi e dei moderni hanno scritto i maggiori pensatori delle democrazie occidentali.